• Moderatori Globali

    Quando si parla di tastiere meccaniche e si cerca di inquadrare la materia difficilmente si inizia dall'argomento tasti e si punta direttamente a caratteristiche più evidenti quali i layout fisici e le dimensioni.

    Di norma il passo è breve prima di capire che di fatto i tasti - keycaps in inglese - sono l'elemento con cui le nostre dita hanno più contatto: e per questo motivo i keycaps attirano da sempre moltissima attenzione all'interno della community delle tastiere meccacniche custom. Sono oggetto di frequenti GB - ormai in media ci sono almeno 4-5 GB al mese - e sono sempre di più i produttori che lavorano per creare nuovi profili.

    Ma di fatto cosa si intende per «profilo» di un tasto?
    È molto semplice: basta immaginare di prendere la nostra tastiera, appoggiarla su un piano, girata con il lato corto verso di noi, con la barra spaziatrice sulla destra.

    KBpedia_keycaps_profile_table.jpg
    [Riferimento immagine: Switch and Click]

    Con questa inquadratura possiamo pensare di identificare ogni «linea» di tasti con un numero: ciò che rende un po' complicate le cose è che non tutti i produttori - e quindi non tutti i profili - rispettano lo stesso ordine. È bene quindi verificare sempre il set che si sta per acquistare e controllare se il designer ha apportato delle modifiche particolari al profilo «canonico».

    Ultimamente è abbastanza frequente che la riga in alto con i numeri sia indicata quale R1, quella che per noi è la riga «QWERTY» come R2, «ASD» come R3 ed infine «ZXC» quale R4. Per un layout completo - pensiamo ad es. ad una TKL - mancano la riga della barra spaziatrice e quella dei tasti funzione. Di norma queste due file prendono lo stesso profilo di quelle subito adiacenti: quindi sempre R1 per ESC e amici, e ancora R4 per barra spaziatrice e soci.

    KBpedia_keycaps_profile_tkl.jpg

    È molto importante nel momento in cui si valuta un set verificare come il designer numera le righe così da poter verificare le combinazioni possibili con i kit base e con i kit aggiuntivi.

    KBpedia_keycaps_profile_base_kit.jpg

    Chiarite le coordinate di base è quindi possibile addentrarsi nella misteriosa e variopinta giungla dei profili dei tasti...

    Giusto per togliere le ultime speranze ai deboli di cuore: non esiste ahimé una nomenclatura omogenea dei profili. Alcuni prendono il nome dal produttore - ad es. GMK/Cherry, SA e KAT - altri dal designer - ad es. MT3 - altri ancora da uno schema di classificazione più o meno codificato - ad es. DCS.

    Ma quindi quanti profili diversi esistono? La risposta è: TANTI❗

    Negli ultimi anni la community delle tastiere meccaniche custom è cresciuta tantissimo, la richiesta degli utenti è aumentata e diversi sono stati i produttori a mettersi in gioco, e molti hanno optato per creare nuovi profili - non per altro per evitare blocchi legali o fee per l'utilizzo di diritti altrui.

    KBpedia_keycaps_profile_rmk_subs.jpg
    [crescita sottoscrittori del subreddit r/mk]



Suggerimenti

  • 1
  • 2
  • 3
Forum dedicato alle + creato con i rubati sull'Isola del e trafugati fin qui via dal Temibile Pirata yLothar.