• Salve a tutti, mi sto approcciando al magico mondo delle tastiere meccaniche per la prima volta, è da un po' di tempo che mi diverto ad ammirare le custom build su r/mechanicalkeyboard (dove ho trovato il link a questo forum) e con la necessità di dover cambiare la mia attuale tastiera e l'occasione di possibili sconti da black friday credo di essere pronto al grande salto. O quasi, ho ancora molti dubbi.
    Mi attirano molto le TKL, ma non so come muovermi:

    • prendo una tastiera meccanica già fatta ad esempio da marchi come Razer, Fnatic o simili?

    • Prendo una base meccanica modulare come la GMMK TKL?

    • In ogni caso, dove potrei trovare keycaps con un layout ISO-IT? Sembrano non esistere ed i pochi che si trovano sono limitati parecchio in termini estetici

    • Dovrei rinunciare per sempre ai layout ISO e arrendermi ad abituarmi all'ANSI?

    • Infine non avendo un budget infinito, e mi rendo conto che questo sia un hobby costoso, non vorrei spendere un capitale per la mia prima tastiera meccanica.

    Spero che qualcuno di voi molto più inserito nell'ambiente riesca a risolvere o chiarire in parte le mie questioni e titubanze. Grazie in anticipo

  • Moderatori Globali

    Ahoy @Scorzio e benvenuto!
    I tuoi dubbi sono più che legittimi e KEEB.it esiste proprio per questo! 😉
    Ovviamente un solo post non può bastare per fare chiarezza al 100% ma spero di iniziare con la mia risposta ad avviare una chiacchierata costruttiva.

    prendo una tastiera meccanica già fatta ad esempio da marchi come Razer, Fnatic o simili?

    Personalmente non ho nulla contro questi marchi ma... ti posso assicurare che spendere soldi per prodotti di questo tipo IMHO non è un buon affare: il rapporto qualità/prezzo è parecchio sbilanciato verso il secondo...

    Prendo una base meccanica modulare come la GMMK TKL?

    Benché il termine modulare sia in verità una mera trovata di marketing - come potrai poi capire con il tempo il mondo delle tastiere meccaniche custom è per natura modulare ovvero ognuno è libero di scegliere i singoli componenti in modo indipendente e in base alle proprie preferenze - la serie GMMK è un tentativo accettabile di offrire un prodotto sicuramente più interessante rispetto a quelli citati nel punto precedente. Punti di forza: PCB hotswap per poter utilizzare facilmente switch diversi, materiali di qualità decisamente più alta ma soprattutto supporto al firmware QMK - occhio però, solo per la versione GMMK PRO.

    In ogni caso, dove potrei trovare keycaps con un layout ISO-IT? Sembrano non esistere ed i pochi che si trovano sono limitati parecchio in termini estetici

    Hai toccato un punto dolente 😢
    Purtroppo il layout ISO è in termini generali usato decisamente meno rispetto a quello ANSI - e di fatto circoscritto principalmente ai paesi della Comunità Europea: tra questi i paesi del SUD - tra cui l'Italia ma anche Spagna, Portogallo, ecc. - sono quelli ancora più penalizzati. Quindi sì, keycaps con layout ISO-IT sono molto rari.
    Quello che puoi iniziare a fare è tener d'occhio i GB in corso e controllare se i kit internazionali hanno il supporto al nostro layout: nel caso fosse aperto un IC form dai il tuo feedback e dimostra interesse per il nostro layout! Più i designer di keycaps avranno richieste in tal senso e prima inizieranno a considerare seriamente questa opzione.
    Ti posso consigliare di seguire questo thread su geekhack: è un tentativo di tener traccia dei GB per keycaps con layout compatibile con IT, PT e ES. In futuro spero di riuscire ad offrire anche qui uno strumento simile - cercasi aiutanti 😜

    Dovrei rinunciare per sempre ai layout ISO e arrendermi ad abituarmi all'ANSI?

    Questo puoi deciderlo solo tu. A me personalmente il layout ANSI proprio non va giù - e ci ho provato taaaante volte...
    Personalmente sono ormai arrivato ad usare il layout ISO-UK: molto spesso è già supportato dai kit base, e se non è così è di norma presente un kit aggiuntivo che lo supporta senza costi extra troppo onerosi. Se poi scrivi senza guardare... puoi lasciare configurato sul tuo device il layout italiano e il tutto si riduce ad una questione prettamente estetica.

    Infine non avendo un budget infinito, e mi rendo conto che questo sia un hobby costoso, non vorrei spendere un capitale per la mia prima tastiera meccanica.

    Altro tasto dolente 😢
    È vero, è un hobby costoso e soprattutto i tempi di attesa sono molto lunghi, per cui è bene prima di impegnarsi a livello economico sapere esattamente cosa prendere e fare esperienze low budget per prendere le misure.
    Se ce la fai e ti piace non posso che consigliarti la Ikki68 Aurora R2 ma devi correre perché il GB è praticamente scaduto. Per me è la migliore in termini di rapporto qualità/prezzo nella fascia delle custom entry level. Qui trovi le info necessarie.

    Spero che qualcuno di voi molto più inserito nell'ambiente riesca a risolvere o chiarire in parte le mie questioni e titubanze. Grazie in anticipo

    Siamo qui per questo: spargi la voce, portiamo qui altri appassionati e facciamo crescere questa bellissima community!

    Ahoy!


  • @ylothar Ti ringrazio per la risposta e i chiarimenti.
    Innanzitutto mi sono quasi convinto ad adottare il layout UK, mi sembra molto pratico, forse anche più di quello italiano: combinazioni più semplici per parentesi graffe e quadrate, slash e backslash e le lettere accentate sono comunque facilmente agibili.
    Ho dato un occhio ai link che mi hai inviato, a proposito del software che hai citato c'è qualcosa che mi sfugge: le tastiere non dovrebbero già rispettare i tasti impostati dal layout che ho attivo sul computer?
    In ogni caso ho visto la Ikki68 Aurora R2, esteticamente mi piace molto, ma costa un tantino troppo per le mie tasche al momento considerando che oltre al kit dovrei prendere anche switch e keycaps, inoltre, come hai detto anche te, la consegna è infinita e ne avrei bisogno in tempi brevi.
    Per questi motivi avevo adocchiato la GMMK, mi sembrava abbastanza economica da completare entro un budget ragionevole per una prima tastiera.

  • Moderatori Globali

    @scorzio se giustamente non vuoi spendere troppo e hai anche bisogno di una consegna in tempi ragionevolmente brevi posso indicarti altre soluzioni che puoi prendere in considerazione.

    Ti direi quindi di dare un'occhiata direttamente al sito di Varmilo: se il layout di una Ikki68 ti garba potrebbe piacerti anche una Miya69 in formato ISO. Varmilo accetta anche ordini custom, puoi personalizzare sia il colore dei tasti che optare per il layout italiano. Personalmente ho due TKL Varmilo, entrambe custom: qualità generale buona, keycaps di ottima fattura. Con un minimo di modding potresti ottenere un ottimo risultato finale. Ho fatto una configurazione custom e il costo finale è pari a USD 169,00.

    Oppure per il Black Friday puoi optare per una Varmilo TKL VA88M Moonlight Wired, layout ISO-UK, switch Cherry MX Blue: viene via per USD 112,91.

    00003_varmilo_va88m_monlight.jpg


  • @ylothar Ti ringrazio ancora per i consigli, ho fatto un giro anche sul sito di Varmilo, pensavo fosse più facile, ma con tutte queste variabili la scelta è più complicata del previsto anche se ormai credo di aver delineato come deve essere la tastiera:

    • TKL preferibilmente, massimo massimo 65%, ma mi piacerebbe avere i tasti funzione e dare più respiro al tastierino numerico
    • Con retroilluminazione dato che al buio ho il timore che i tasti non siano troppo visibili altrimenti
    • Layout ISO-UK
    • Soprattutto un budget che non superi i 150 euro per averla completa.

    Forse chiedo troppo! 😂

    Se ti posso chiedere un ultimo consiglio: quali sono dei siti europei dai quali ordinare senza aspettare mesi e senza pagare uno sproposito per la spedizione? Così do un occhio senza rubarti altro tempo. Sono sicuro che in futuro ci spenderò un capitale in questo hobby, una tastiera meccanica fatta bene ha il suo fascino anche come sola decorazione da lasciare sopra una mensola.

  • Moderatori Globali

    @scorzio ci sono diversi siti europei che puoi tenere d'occhio:

    1. KEYGEM
    2. mykeyboard.eu
    3. CandyKeys
    4. Eloquent Clicks

    Ho provato a fare un giro e forse puoi tentare una cosa del genere:

    Totale circa EUR 210,00: ti fai una TKL entry level, con RGB (😅 ) e hostswap, con tasti decenti e switch accettabili, tutto a stock.

    Oppure:

    (sempre entry level)

    Se hai fretta queste sono le opzioni che ho visto al momento disponibili ma ovviamente controlla anche tu.

    Prendendola con più calma le opzioni aumentano e soprattutto il rapporto qualità/prezzo migliora.

    Fammi sapere, good luck!


  • @ylothar Grazie nuovamente! Sono tre giorni che passo le giornate guardando tastiere/switch/keycaps su una quantità di siti infinita, capendoci ancora meno di quanto ne sapessi prima. Forse sarebbe meglio approcciare questa scelta con più calma e studiarmi bene tutte le varie ed eventuali, anche perchè ho notato che è più facile trovare i componenti out of stock che disponibili.
    Pensandoci bene credo che comprerò una tastiera random per il momento e nel corso del tempo prenderò i componenti che mi piacciono di più per finire una meccanica custom della quale non mi possa pentire successivamente. Ti ringrazio nuovamente per il tuo aiuto che mi ha fatto molto comodo per addentrarmi in questo mondo.

    Seguirò questo forum per eventuali guide/spiegazioni che ho visto stai scrivendo nella sezione apposita! 😁

  • Moderatori Globali

    @scorzio figurati, è un piacere 😃 !

    E poi KEEB.it è nato proprio per questo: è un tentativo di creare un luogo di ritrovo per gli appassionati ma soprattutto un punto di partenza per chi non conosce questo bellissimo hobby e vuole iniziare a capirci qualche cosa... esattamente come ho fatto io qualche anno fa 😅 .

    Spero di riuscire piano piano ad aggiungere info e guide, qualche tutorial, qualche recensione e cose così: e speriamo che prima o poi altri si aggiungano a darmi manforte, per la benda di Barbanera ☠ !

    Fai girare la voce e per eventuali richieste usate la sezione Suggerimenti.

    Yo Ho Ho!

  • Moderatori Globali

    @Scorzio ciao, è un po' che non ci sentiamo ma se dovessi essere alla ricerca di una 65% completa ad un prezzo davvero imbattibile ti posso segnalare la Zoom65 di Meletrix (che è un sottomarchio dei Wuque Studio).

    Zoom65 Review and Build | The Best Budget Keyboard Hands Down! – 10:48
    — Clackbait

    Perdona il ritardo con cui ti segnalo questa board ma spero possa esserti utile nel caso per il futuro.

    Ahoy!!! ☠


  • @yLothar Ciao, giusto questa settimana ho terminato di comporre la tastiera! Alla fine ho scelto una Keychron Q1 che ho preso verso dicembre, alla quale poi ho aggiunto switch Kailh speed copper e keycaps sempre di keychron.
    Il risultato estetico mi soddisfa abbastanza, non è la tastiera dei miei sogni, ma è un buon compromesso: il case mi piace molto, gli switch tattili sono quelli che mi danno il feeling che mi soddisfa di più, mentre per quanto riguarda i keycaps mi sono dovuto accontentare, per quanto non mi dispiacciano in fondo non mi sento ancora pronto ad abbandonare il layout italiano.
    Ho scelto la keychron perchè mi sembrava una buona tastiera con cui iniziare: mi permette di smanettare un po' con via, mi interessa abbastanza il mondo del modding per avere dei suoni più 'thock' e meno 'ping' (Ho studiato), ha una board molto flessibile e arrivava già dotata di cavo usb-c a spirale.
    Ti ringrazio comunque della segnalazione, in questi mesi ho tenuto sotto controllo il forum e i siti che mi hai consigliato e ho visto un sacco di cose interessanti, di sicuro mi è venuta voglia di farne un'altra da aggiungere alla collezione!

  • Moderatori Globali

    @Scorzio benissimo! 👏 👏 👏

    Dai, mostraci il risultato finale 😎

    Ho giusto aggiunto questa mattina la nuova sezione «Build» sotto Community dove poter postare le foto delle proprie creazioni 😉

  • Referenziato da  yLothar yLothar 


Suggerimenti

  • 1
  • 8
  • 12
Forum dedicato alle + creato con i rubati sull'Isola del e trafugati fin qui via dal Temibile Pirata yLothar.